martedì 30 aprile 2013

Guns N' Roses - Paradise City

Il Buon Senso dell'Anarchia



Il regista Silvano Agosti affronta gli argomenti del reale e ne tocca gli orribili e meschini nervi scoperti: dalla scuola all'affettività, dalla gestione politica al mondo del lavoro, dalla preziosità della persona all'armonia della Natura, proponendo come soluzione umana e possibile ciò che l'anarchia e i suoi grandi pensatori divulgano da sempre nonostante le censure e i pregiudizi diffusi a mezzo Stato e a mezzo Chiesa. La libertà è possibile, è sufficiente volerla, ma per volerla bisogna prima conoscerla, e questa conoscenza ci viene negata ogni giorno.

lunedì 29 aprile 2013

"LA CONOSCENZA E' UN'ARMA INVINCIBILE"



Intervista di Elia Menta a Wally Bonvicini - Federitalia
Fonte

Il governo dei Nemici

Napolitano ai ministri:
"Nervi saldi non ci faremo intimidire"
di Ida Magli

Come sappiamo già da molto tempo, il concetto di “rappresentanza” non esiste più; si è esaurito, insieme alla sacralità del Potere, con gli avvenimenti politici di questi ultimi giorni dell’aprile 2013. Adesso, però, con la formazione del governo Letta, lo possiamo confermare con assoluta certezza; ma soprattutto – è questa la cosa più importante – abbiamo finalmente la grande gioia di poterlo gridare a gran voce: “non ci rappresentano!” 


Sono i nuovi governanti del popolo italiano, i suoi despoti, i suoi sfruttatori, i suoi traditori, i suoi nemici, i delegati di quel Potere che si nasconde dietro il Bilderberg, la Trilaterale, l’Aspen Institut, e che indichiamo col nome di “Laboratorio per la distruzione” visto che ne sappiamo una sola cosa: che la sua meta è appunto la nostra distruzione, l’annientamento della civiltà europea e degli Stati europei. Non ci rappresentano, però! Dobbiamo essere felici quindi, di poterli guardare in faccia, uno per uno, con la certezza di non condividerne nulla. Stanno dall’altra parte, sono altro da noi, non sono “italiani”, ma nemici degli Italiani, i peggiori dei nemici, quelli che spargono il sale sul terreno prima ancora di aver vinto.

Se non del tutto giusto, quasi niente sbagliato

Ha pensato davvero forte quel quarantanovenne disperato che ieri mattina ha salutato a modo suo la nascita del nuovo governo italiano. Si era mescolato fra i curiosi che stazionavano in piazza Colonna a Roma, davanti a Palazzo Chigi, con l'intento di avvicinare qualche politico. 

In tasca non aveva né un microfono per fare domande, né una penna per chiedere autografi. Aveva una pistola. Perché l'intenzione dichiarata di questo muratore disoccupato calabrese era semplice e chiara: ammazzare qualche politico e poi togliersi la vita. 

I Migliori Anni

Roma, sparatoria davanti a Palazzo Chigi disturbata da un giuramento. 

Quando sarebbe stato più opportuno dentro.

Due carabinieri a terra. Che fifoni.

La folla viene fatta allontanare dal Colle, forconi in mano.

domenica 28 aprile 2013

sabato 27 aprile 2013

Le Avventure di Dzhokhar & Tamerlan

di Massimo Mazzucco

I fratelli Tsarnaev volevano scatenare la terza guerra mondiale

Quando si lascia germogliare una bugia, invece di troncarla subito alla radice, i risultati possono essere stupefacenti.

Quelli che fino a cinque giorni fa erano due ragazzi qualunque, dei quali "non si riuscivano a comprendere le motivazioni per il terribile gesto compiuto alla maratona di Boston", sono già diventati due professionisti del terrorismo internazionale, dei "serial-terrorists" gelidi e determinati, con una agenda piena zeppa di attentati da compiere.

venerdì 26 aprile 2013

L'Imbattibile Gesù 3



Fonte

NESSUNO VERRÀ A SALVARCI

Un sacco di italiani sanno che il governo è ormai fuori controllo. Chiunque abbia letto la Costituzione e vive la crisi, lo sa benissimo. Eppure, ben pochi si impegnano in qualche azione significativa, soprattutto a causa di un preconcetto: Stanno attendendo che i “bravi ragazzi” si presentino e sistemino le cose.

Alcuni pensano che certi gruppi politici si uniranno per sistemare le cose o che un magnifico uomo politico guiderà una nuova restaurazione. Altri pensano che la magistratura o la polizia si faranno avanti per mettere in riga coloro che sgarrano.

Tale ragionamento ha delle falle evidenti:

25 Aprile, la Resistenza di Madrid

di Debora Billi

E' stato un 25 Aprile del XXI secolo, quello che si è consumato a Madrid. Data che non significa nulla per gli spagnoli, diversamente che per noi, ma che forse sarà ricordata anche lì. Non per una Liberazione però. 
O almeno, ancora no. Come sta purtroppo accadendo in tutti i Paesi mediterranei, nella capitale della Spagna il 25 Aprile 2013 è stato il giorno in cui si assedia il Parlamento.

giovedì 25 aprile 2013

Andrea Diprè - Catafratta Dream



Fonte 
Video intervista originale

Liberazione



ITALIA: RIVOLTA POPOLARE

I nemici del genere umano
di Gianni Lannes

Cose buone dal mondo: un cancro garantito e certificato a norma di legge. La nocività come strategia di selezione della specie umana, stabilita dal Nuovo Ordine Mondiale, capeggiato dai criminali Rockefeller & Rothschild. Tappa finale: la progressiva rarefazione dei beni ambientali di prima necessità: aria salubre, acqua pulita, terra sicura. I dati ufficiali parlano chiaro: 10 milioni di italiane ed italiani sopravvivono in aree gravemente inquinate. E va sempre peggio, con l’aerosolterapia bellica che sparge bario nei polmoni ignari e silenti della popolazione, nonché nell’acqua potabile.

mercoledì 24 aprile 2013

Tutti Assieme a Letta

“Serve maggiore rispetto tra le forze politiche”…così il 'nostro' Presidente accompagna la sua “viva e vibrante” soddisfazione per l’incarico dato a Enrico Letta, del PD, nipote di Gianni Letta, del Pdl…

Quel rispetto che le forze partitiche non hanno riservato alle leggi, alla Costituzione, alla morale pubblica, al compito loro affidatogli…ora rimane una questione di “convergenza” e rispetto reciproco…senza che venga messo l’accento su quanto accade in Italia oggi, e probabilmente anche domani…senza che, chi dovrebbe essere garante della Costituzione, faccia anche il minimo accenno alla necessità impellente di porre mano a severe leggi contro le corruzioni, collusioni, sperperi che fanno parte, ancora a pieno titolo, di quel “modus vivendi e sopravvivendi” dei partiti che oggi si accingono a formare un ennesimo governo del “cambiamento”…un cambiamento che riguarderà, come sempre, diritti e libertà delle persone.

Balasso Presidente



Fonte

martedì 23 aprile 2013

Pearl Jam - You Are [Rmx]

ECONOMIA: L'ARMAGEDDON E' IMMINENTE

di Dave Hodges

George Soros sa che qualcosa di spaventoso è in arrivo. I Rockefeller sanno che qualcosa di grande e orrendo sta per accadere. Quel qualcosa di grande è il collasso di tutto il denaro stampato dal nulla che è in giro per il mondo.

Nei loro incontri segreti del Bilderberg, i globalisti hanno pianificato la data esatta della nostra fine economica. Potete persino scommettere che “qualsiasi giorno nero” coinciderà con una data ironica che farà ridere sommessamente i globalismi, all’inizio pianificato di un prossimo evento ”false flag” (un falso evento).

lunedì 22 aprile 2013

Napolitano, servo della Cia e Israele

Con 738 voti, il 20 aprile 2013, due terzi della casta politica ha votato come Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, confermando al Colle un uomo di 88 anni (che secondo il mandato settennale resterebbe in carica fino a 95 anni…alla faccia del rinnovamento della classe politica).

Ma chi è veramente Giorgio Napolitano?

Egli è un uomo che ha sempre cambiato i suoi ideali all’occorrenza, da sempre servile ai poteri forti americani e filo-israeliani, presente ed ossequioso ovunque ci fosse un potere da servire.

Singolare in termini di contraddizioni il fatto che il 9 maggio 2010 fu premiato con il Premio Dan David (Fondazione israeliana che premia personalità che abbiano espresso ammirazione per Israele e per l’ideologia sionista) con questa motivazione: “…per il suo coraggio e integrità intellettuale che sono stati fondamentali nel guarire le ferite della Guerra Fredda in Europa, così come le cicatrici lasciate in Italia sulla scia del fascismo“; proprio lui che in gioventù militava nei G.U.F. (Gruppi universitari fascisti).

Il divario tra governanti e governati ha raggiunto dimensioni astronomiche


"C'è sempre stato un divario tra le scelte politiche e la volontà popolare, ma ora ha raggiunto dimensioni astronomiche. Oggi lo si può percepire chiaramente"

(Noam Chomsky)


sabato 20 aprile 2013

La Supercazzola Prematurata con Scappellamento a Destra Come Se Fosse Antani

Cronaca di una Morte Annunciata



H.a.a.r.p. & Chemtrails: Armi Disumane

Più di 12.000 uccelli si schiantano al suolo nel deserto dello Utah. Secondo i primi rilievi effettuati dalle autorità 12.800 uccelli marini sono stati raccolti tra lunedì e martedì dai biologi del dipartimento della fauna selvatica dello stato di cui 7828 portati in centri di recupero perchè ancora in vita. Gli uccelli stavano migrando verso Salt Lake per l'estate e sono stati disorientati, secondo le prime ipotesi formulate, da avverse condizioni atmosferiche. Il gruppo di volatili e stramazzato al suolo, come accaduto in altri casi precedenti, senza alcun apparente motivo. [Fonte]

giovedì 18 aprile 2013

Ken il Guerriero for President!

L'Italia in crisi non rinuncia ai Droni Killer

Identifichiamo il killer 

Nome: MQ-9 Reaper 
Ruolo: Unmanned combat air vehicle 
Nazionalità: United States 
Genitori: General Atomics Aeronautical Systems 
Data di nascita: 2 February 2001 
Servizio militare: 1 May 2007 
Forze armate servite: United States Air Force; U.S. Customs and Border Protection; Royal Air Force; Aeronautica Militare italiana.

Le parole chiave sono queste: «The MQ-9 is the first hunter-killer UAV designed for long-endurance, high-altitude surveillance». La definizione di "cacciatore-assassino" dice tutto.

In Italia previsti divieto di esportazione di capitali e prelievo coatto

di Eugenio Benetazzo

Lasciate perdere le fantasiose proiezioni politiche sul futuro del nostro paese, ormai non ha neanche tanto senso continuare ad aspettare il nuovo governo. 

La pagheranno circa cinque milioni di italiani, questa fase di instabilità e di mancanza di convergenza politica nell'interesse del paese, con il Partito Democratico come principale responsabile.

mercoledì 17 aprile 2013

Pearl Jam - Why Go

Max Gazzè - La Favola di Adamo ed Eva

L’Ingiustizia in Europa Farà Esplodere Rivoluzioni?

Quando la classe media e i giovani sono sistematicamente esclusi dai vertici economici e sociali l’unica via di sbocco è la sovversione del sistema. I leader europei non dovrebbero dare per scontata la stabilità. Al contrario di quello che si pensa, in Occidente non sono i poveri e i più sfortunati a fare le rivoluzioni, ma le classi medie. 

È quello che è successo in tutte le rivoluzioni a cominciare dalla Rivoluzione Francese e con la sola eccezione della Rivoluzione d’Ottobre, che fu un colpo di Stato compiuto in una situazione di estremo disordine politico. Ma quand’è che la classe media decide di lanciarsi in una rivoluzione? 

martedì 16 aprile 2013

Gabrielli: "Terremoti inevitabili in Italia"

Mentre oltre 40.000 persone tra ambientalisti, associazioni di categoria, centinaia di amministrazioni locali, movimenti e singoli cittadini hanno aderito spontaneamente al corteo abruzzese a Pescara sabato scorso, per fermare il progetto di trivellazioni petrolifere 'Ombrina Mare' di Medoilgas che prevede la realizzazione di una piattaforma petrolifera a largo delle coste abruzzesi e molisane (1), il Capo della Protezione Civile Gabrielli si sbilancia affermando: 

«E’ dal terremoto dell’Irpinia (3 mila morti e 9 mila feriti, ndr) che l’Italia non vive un altro fenomeno di quella portata. Il nostro paese è inevitabilmente soggetto ad un altro importante terremoto. Non sapremo quando succederà, né come, né dove, ma sappiamo che succederà».

Nessuna Rappresentanza, Nessun Presidente della Repubblica

di Ida Magli

I politici, gli uomini dei partiti non sono ancora riusciti a prendere atto che il concetto di “rappresentanza” si è esaurito, non esiste più. La “rappresentanza”, infatti, è nata con il cristianesimo, laddove San Paolo (e in seguito i teologi) ha elaborato l’idea che nella morte del Figlio di Dio tutti i cristiani erano “rappresentati”, e perciò tutti “salvati” da Lui. Siamo dunque nell’ambito del Sacro, della metafisica del Sacro, che permette pensieri simbolici e potenze che vanno di là dalla realtà. 

lunedì 15 aprile 2013

Dal 2002 ci Derubano 1.155 Euro all’Anno. Siamo Messi Peggio che nel 1929

In Italia la crisi sistemica, resa ancor più grave dall’assenza assoluta di concorrenza e da norme basilari di trasparenza in settori vitali come banche, assicurazioni, elettricità ed energia, ha saccheggiato le tasche delle famiglie italiane al ritmo di 1.155 euro l’anno dal 1 gennaio 2002, con un conto finale in 11 anni di 12.700 euro a carico di ogni nucleo famigliare ed un trasferimento totale di ricchezza pari a 279,5 miliardi di euro. A calcolarlo sono Adusbef e Federconsumatori.

sabato 13 aprile 2013

Cloud Atlas

Inno Individualista - E' l'Azion l'Ideal

E’ Tempo di Processi Sommari e di Impiccagioni

di Gianni Tirelli

Siamo talmente assuefatti, all’illegalità, al sopruso, al ricatto, al raggiro e all’intimidazione che, da tempo, sono divenuti i tratti caratteriali della “moderna” cultura italiota, assimilati come nuove regole relazionali.

La paura di ritorsioni, che va dal licenziamento del semplice operaio, fino alla minaccia di morte di un conduttore televisivo, di un giornalista, scrittore, di un pentito di mafia o di un giudice e suoi famigliari, hanno avvolto il nostro paese dentro un velo di totale omertà, degna del peggiore regime.

Se questi sono i saggi...

di Massimo Mazzucco

La buffonata messa in piedi da Napolitano si è rivelata nel suo più squallido splendore con la consegna del documento ufficiale dei 10 saggi al nostro presidente della Repubblica.

Basta dare una scorsa veloce alla "sintesi" pubblicata dall' Ansa, per capire che passano più idee nuove in 10 minuti di Ballarò o Porta a Porta di quante ne contenga il loro documento.

venerdì 12 aprile 2013

Balasso e la Ciabatta



Fonte

Come Monsanto & amici hanno monopolizzato il mercato delle sementi e cambiato per sempre le sorti dell’agricoltura

di Erika Facciolla

Alla vigilia dell’importante processo riguardante il caso Monsanto – Bowman che sta monopolizzando da mesi l’attenzione dei media americani e sul quale la Corte Suprema sarà chiamata a pronunciarsi, il dibattito sull’attuale regime dei brevetti delle sementi e sulle conseguenti strumentalizzazioni di aziende del comparto come la già citata multinazionale americana, non accenna a placarsi.

No Debito

di Lucio Garofalo

Ormai le persecuzioni e le vessazioni di Equitalia contro i lavoratori sono diventate un fatto all’ordine del giorno. Ed è altrettanto evidente che si tratta di azioni aggressive e spregiudicate perpetrate da un’agenzia statale di vera e propria usura istituzionalizzata.

Purtroppo, se i cittadini sono inermi è perché ogni singola vertenza con Equitalia resta confinata sul piano squisitamente tecnico, ma la questione è di natura prettamente politica per cui andrebbe affrontata in termini politici, organizzando iniziative pubbliche e corali contro Equitalia, sempre più forte con i deboli e sempre più debole con i forti.

giovedì 11 aprile 2013

Dai Dittatori Pazzi ai Terminator Sani...



Fonte

Il Mondo si Regge sulla Fiaba Del Dittatore Pazzo

Il caso della Corea del Nord sta diventando un'ulteriore dimostrazione del fatto che non esiste un'opposizione al sistema imperialistico statunitense, né nel sedicente Occidente, né nell'ambito dei Paesi cosiddetti emergenti. A tutta la propaganda ufficiale non ha fatto riscontro alcun elemento di critica, persino delle assurdità più evidenti. 

Non ci viene infatti spiegato come un Paese che soffrirebbe la fame da oltre sessanta anni, possa avere oltre 24 milioni di abitanti in un territorio che è circa la metà di quello italiano. Nessuno poi nota il ridicolo che questa propaganda sulla fame nella Corea del Nord provenga proprio da chi, per decenni, ha imposto a quel Paese sanzioni economiche sempre più dure. 

mercoledì 10 aprile 2013

Gli italiani emigrano nell'aldilà

di Marco Cedolin

Nonostante la novella presidente della Camera Laura Boldrini, impegnata con migranti e migrazioni di altro genere, abbia dichiarato di non esserne al corrente e mostri tutto il proprio stupore per la povertà in cui versano i suoi connazionali privi di uno stipendio dell'ONU, una larga parte degli italiani vive in condizioni sempre più drammatiche, senza che esista alcun ammortizzatore sociale in grado di mitigare gli effetti della catastrofe economica che si è riversata sulle loro teste.


L'ondata di persone che al culmine della propria disperazione decidono di sublimare il proprio dramma emigrando nell'aldilà, continua a farsi sempre più impetuosa ed inizia a tracimare dagli argini di silenzio attraverso i quali Monti e Napolitano hanno deciso di nasconderla alla vista, intimando ai media la più completa omertà.

martedì 9 aprile 2013

Walking the Kitten



Fonte

Stop Scie Chimiche

3488 terremoti in Italia da gennaio 2013

Dal primo gennaio ad oggi sono 3.488 i terremoti registrati in Italia e confini limitrofi. Solo in 7 casi è stata superata la magnitudo 4.0 e mai la magnitudo 5.0. 

Complessivamente sono 575 gli eventi maggiori del grado 2.0 e 62 quelli maggiori del grado 3.0. 

Nell'animazione si notano perfettamente le zone maggiormente colpite da sismicità quotidiana ed in modo particolare l'Appennino Abruzzese e Umbro-Marchigiano. Al largo della Calabria si notano gli eventi di subduzione che avvengono ad estreme profondità ipocentrali e riconoscibili dal colore blu. 

Manifestazione a Milano del 6 Aprile: La Gente Comincia a Svegliarsi



Fonte 
Vedi anche la diretta streaming di sabato 6 aprile 

I 10 Saggi

lunedì 8 aprile 2013

Per gli Amanti dei Rally - 22° Rally dei Laghi



Fonte

Presto confisca conti bancari in tutta Europa

di Franco Fracassi

Cipro come cavia d'Europa. La confisca dei depositi a Cipro non è che la prima applicazione pratica di una soluzione pianificata da tempo per tutta l'Europa. Il piano prevede di passare dai salvataggi esterni (bailouts) delle banche eseguiti con il prelievo fiscale, ai salvataggi interni (bail-ins) eseguiti confiscando azioni, obbligazioni e depositi. 

venerdì 5 aprile 2013

Il “Gioco Grande”

di Gea Ceccarelli

Il mezzo secolo di intrecci tra massoneria deviata, mafia e servizi segreti deviati che ha sconvolto l'Italia

All'inizio del '900, circa un milione di siciliani abbandonò le proprie terre per trasferirsi negli States, in special modo a New York, città che, già dal 1870, era legata a Palermo grazie al commercio di agrumi. In mezzo alle centinaia di migliaia di emigranti, vi furono molti “uomini d'onore” che nella Grande Mela trovarono terreno fertile per le proprie attività delinquenziali; in particolar modo il traffico dei prodotti commerciali divenne una prerogativa italiana, le banchine dei porti di New York parlavano siciliano.

Per decenni Cosa Nostra in America regnò indisturbata, il gangsterismo si configurò come una potenza occulta e feroce, in rapida crescita, mentre, in Sicilia, le famiglie d'onore venivano tartassate dal regime di Mussolini e vivevano in uno stato di profonda crisi in concomitanza della Seconda Guerra Mondiale. E proprio in questo contesto vi fu il primo vero e documentato approccio del governo americano alla mafia.

giovedì 4 aprile 2013

Riprendiamoci il nostro paese e il nostro destino

di Claude Panzeri

Magistrale analisi della situazione italiana. Triste e deprimente conclusione, si dovrebbe aspettare che crolli il sistema capitalista.Tutto qui? Questo sistema non crollerà, anzi si sta rafforzando! Le nazioni e i popoli crollano!


Non mancano in questo paese bravissimi intellettuali che divulgano tutti gli aspetti dello sfascio organizzato del paese e la vendita del patrimonio della nazione ad interessi privati. Nessuno però sembra in grado di proporre una alternativa seria per riconquistare la sovranità del popolo e della nazione.

Quelle strane “maledizioni” che colpiscono i testimoni scomodi

di Enrico Galoppini

Erano in venticinque ma ne son rimasti solo due vivi e vegeti. Stiamo parlando dei membri del “Team 6”, lacrème de la crème dei Navy Seals, che già sono un corpo scelto dei Marines. Una specie Rambo in carne ed ossa che però, dopo aver accoppato Osama Bin Laden, stanno morendo per qualche “mistero” uno dopo l’altro, in una sequenza di “incidenti” che ha dello sbalorditivo.

La prima volta è toccata a ventidue elementi della squadra protagonista del blitz di Abbottabad, precipitati col loro elicottero in missione in Afganistan nel “più grave lutto” che ha colpito le forze Usa/Nato nel “Paese delle montagne”.

Parlamento europeo: simposio sulla Geoingegneria clandestina - Milano: manifestazione nazionale contro le scie chimiche e le mafie che ci governano

Il Parlamento europeo ospiterà nei giorni 8 e 9 aprile un convegno intitolato “Oltre le teorie di modificazione climatica: la società civile contro la geoingegneria”

Il simposio si svolgerà in Rue Wiertz, 60 Altiero Spinelli, ASP 1G3 dalle 9 alle 10,30. A seguire si terrà una conferenza stampa aperta ai corrispondenti accreditati. La sera prima, alle 18:30 sarà proiettato, nella stessa aula, il documentario “Why in the world they are spraying” del regista Michael Murphy.

La conferenza è promossa da organizzazioni internazionali della società civile, raccolte attorno a “Skyguards”, in collaborazione con Alternativa-Laboratorio politico e patrocinata dai gruppi parlamentari The Greens/European free Alliance ed Alliance of Liberals and Democrats for Europe.

Usa: dimostrazioni anti-drone a New York


Svariati gruppi di attivisti hanno tenuto mercoledi' a New York una manifestazione di protesta contro l'uso dei droni killer da parte del governo americano. Nel corso della manifestazione alla quale hanno aderito sigle come "Grandmothers Against the War", "Granny Peace Brigade" e "Raging Grannies" i manifestanti hanno chiesto l'immediata interruzione dell'uso dei droni killer da parte degli Stati Uniti negli altri paesi ed hanno espresso il proprio secco "no" contro un qualsiasi uso di questi all'interno del suolo Usa. 

martedì 2 aprile 2013

White House Down

Ancora Tu

di Alessandra Daniele


È stata una Pasqua di morte senza resurrezione. In ventiquattr'ore abbiamo perso Enzo Jannacci, Franco Califano, e la democrazia. La democrazia era molto malata da tempo.

Il delirante risultato elettorale del mese scorso sembrava avere l'unico pregio d'essere il solo in grado di evitare quella riconferma di Monti al governo che, prima del voto, io ritenevo tristemente ineludibile. Invece Napolitano ha scovato in extremis il modo per confermare la mia pessimistica previsione: benché stia evidentemente sul cazzo almeno al 91% degli elettori, Monti resterà premier.

Inciucione alla grillina, in salsa napolitana

di Fausto Carotenuto 

Napolitano Republic: cotta a puntino per i grandi poteri

Grazie alla “abilissima” mossa di Grillo, di rinunciare a dare peso politico ai suoi voti imponendo a Bersani leggi e programmi, ora il campo si sta rapidamente sgombrando. In favore dei poteri centralisti europei del fronte gesuita-massonico.  Al Quirinale al posto di Bersani c’era Letta che, con ancora in mano la pistola fumante del killeraggio di Bersani, a nome di un PD suonato ha affidato al Presidente della Repubblica il “salvataggio” del Paese.

Abbasso gli eserciti! Abbasso le guerre!

C’è stato un tempo, alla fine dell’Ottocento, in cui urlare “Abbasso l’esercito!” era considerato reato. Si veniva incriminati per “grida sediziose”, si veniva condannati, si finiva in galera. Certo, erano tempi di grossi fermenti sociali, regnava la monarchia a capo di uno Stato liberale impegnato in missioni coloniali dall’altra parte del Mediterraneo. Era uno scenario completamente diverso da quello odierno, in cui tutto è pacificato, in Italia vige la democrazia a capo di uno Stato liberista impegnato in missioni di colonialismo economico in varie parti del mondo, ed in cui si viene incriminati, condannati e si finisce in galera se si afferma un secco “NO!” all’ampliamento e alla costruzione di basi militari.

lunedì 1 aprile 2013

Connessione 4° Dimensione



Free Black Pone MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com