mercoledì 31 agosto 2011

Ancora Scie Chimiche

I criminali non vanno mai in ferie

Simple Minds - Alive & Kicking ....Chemtrails



Video censurato di Tanker Enemy in cui compare la versione originale e officiale del video dei Simple Minds - "Alive & kicking" - 1985 - che si differenzia da quella del 2003 rimasterizzata per inserire scie chimiche...

Guerra, Cosa si Sarebbe Dovuto Fare e Non si è Fatto

di Marinella Correggia

Mentre gli alleati locali della Nato (i cosiddetti ribelli) qualificano di "atto di aggressione" l'accoglienza che l'Algeria avrebbe dato a moglie e alcuni figli e nipoti di Gheddafi,
e mentre tutte le foto della famiglia sterminata dalla Nato in luglio a Sorman e diventata un simbolo dei crimini di guerra sono sparite dagli hotel e sono state sostituite dalla bandiera monarchica, 

e mentre a Tripoli NON si contano i morti degli ultimi giorni (sotto i bombardamenti che hanno spianato la strada agli alleati locali, e per l'eliminazione fisica di lavoratori africani con il pretesto che erano "mercenari", e con l'epurazione di libici vicini all'ex regime e di quelli in precedenza fuggiti dall'Est),

martedì 30 agosto 2011

Google Censura Attilio Folliero

Attilio Folliero, Caracas 27/08/2011

Google ha eliminato arbitrariamente tutti i miei i miei blog:
- Articoli e altri scritti di Attilio Folliero
- C.Es.E.I.V, Centro Studi dell’Emigrazione in Venezuela
- Movimento Atei de Venezuela
- Corso d’Italiano del prof. Attilio Folliero, docente della ECS della UCV

Inoltre ha eliminato anche il mio indirizzo in “Gmail”. E come se tutto questo non bastasse sta cancellando ogni riferimento alla mia persona dal suo motore di ricerca. Cercando in Google “Attilio Folliero”, al momento restituisce ancora 50.000 documenti; facendo la stessa riceca in Yahoo, si trovano oltre un milione. Sicuramente nei prossimi giorni tali numeri scenderanno ulteriormente.

La Confusione Organizzata

Mai come nei momenti di crisi economica regna la confusione mediatica. Attenzione, si tratta non solo di mancanza di senso critico da parte di giornalisti e commentatori, ma più spesso di confusione appositamente e scientemente creata dagli attori della finanza e dai loro sgherri mascherati, i politici.

Mentre si prepara l’invasione della Siria con costi altrettanto ingenti di quelli per la Libia, mere manovre geopolitiche di neocolonialismo in attesa del decisivo attacco all’Iran, obiettivo principale dei fautori del nuovo assetto mediorientale, i governi imboccati dalle banche centrali piangono miseria e chiamano i popoli allo sforzo generale. I tagli richiesti, casualità, sono sempre quelli: sanità, pensioni, ammortizzatori sociali, partecipazioni ed enti pubblici.

Sono decenni che il Fondo Monetario Internazionale agisce in questo modo, promettendo aria respirabile ai paesi in difficoltà (dopo che il Wto e i singoli Stati predatori gliela hanno tolta), in cambio di innocue privatizzazioni, tanto “urgenti” quanto redditizie per gli acquirenti. Segue poi immediatamente la fase due, la più dolorosa: il rientro del denaro “prestato” ad interesse con tanta generosità.

lunedì 29 agosto 2011

La Crisi e l’Uso della Paura Come Meccanismi di Dominio

Mi spaventano ma io non ho paura
[Leon Tolstoi]

I disturbi in Inghilterra, come le recenti retate militari in Spagna contro il movimento degli indignati, tutto questo adeguatamente pubblicizzato dai mass media sistemici, devono essere interpretati come elementi di uno stesso insieme, dato che entrambi formano parte della messa in scena di uno stesso dramma. Questo dramma non è altro che la rappresentazione mediatica e spettacolare del collasso controllato del Vecchio Ordine (Regime); un dramma dove la crisi finanziaria internazionale e le sue conseguenze (tra queste gli artificiali disturbi inglesi) sono due dei suoi attori principali.

Dal mio punto di vista, il sistema di dominio patriarcale (questo è il vero nome del sistema che ci ha toccato vivere) ha bisogno di rinnovarsi, con lo scopo di rendere più effettivo il suo potere. Questo perché le vecchie strutture economiche e politiche di dominio non valgono più (probabilmente a causa del processo di globalizzazione sperimentato dal potere negli ultimi decenni) ed ha bisogno di creare altre nuove forme. Questo è il motivo per cui lo stesso sistema di dominio patriarcale ha iniziato una sorta di processo di autodistruzione di tutto quello che non gli è più utile. Per raggiungere tale obiettivo sta usando, come strumento principale, uno dei più sofisticati di cui, attualmente, dispone: i mass media.

Criminal Tango

di Corrado Belli

A gestire l’Orchestra che sta suonando questo Tango criminale e assassino sono i capi di stato dei soliti Stati canaglia che da alcuni secoli dettano le regole Dittatoriali, l’altra rimasuglia composta da escrementi pronti ad essere scaricati nel prossimo cesso a disposizione si accoda e allunga la mano raccogliendo le briciole, tutto ciò sulla pelle di milioni di persone che ancora oggi credono in un mondo migliore solo perchè un pezzente e morto di fame ha imparato a dire "Yes we can" ed è stato eletto come Pseudo Presidente degli Stati Uniti d’America.

La Rock Band dei Blitzkrieg Denuncia il Nuovo Ordine Mondiale, i Terremoti Artificiali e le Scie Chimiche



In questo video, potete ascoltare la storica punk band dei Blitzkrieg suonare la loro recentissima canzone (giugno 2011) contro il Nuovo Ordine Mondiale. Una canzone il cui testo si scaglia contro il codex alimentarius, che denuncia gli attentati sotto falsa bandiera realizzati dai governi contro la popolazione, la depopolazione, le scie chimiche, HAARP, i terremoti artificiali, l'agenda 21, il governo unico globale, la valuta unica globale, la religione unica globale, l'avvelenamento del cibo, la manipolazione mentale che trasforma la gente in sudditi obbedienti. In essa si menzionano esplicitamente anche la nobiltà nera, il gruppo Bilderberg, le Georgia Guide Stones ed i murales dell'aeroporto di Denver, nonché la siccità artificialmente indotta tramite l'uso delle scie chimiche.


Traduzione italiana del testo "NWO"

domenica 28 agosto 2011

Irene Spaventa l’America ma non è Katrina

Mentre l’uragano lambisce la costa atlantica degli Usa la paura spinge il sindaco di New York Michael Bloomberg ad evacuare 370mila newyorkesi a rischio. Intanto però l’uragano Irene è stato declassificato alla categora minima (da 2 a 1) mentre Katrina era forza 5.

Manhattan vs Irene. Mentre le evacuazioni dalla città di New York continuano (finora 370mila i newyorkesi cha hanno abbandonato la città) le parole del sindaco della Grande mela, Michael Bloomberg, non rassicurano certamente: «Dobbiamo prepararci al peggio» è uno dei suoi utlimi appelli. Il sindaco ha dichiarato che 7.000 pazienti sono già stati evacuati dagli ospedali di New York nelle aree a rischio. Coloro che si trovano in queste zone - afferma Bloomberg - devono andare via e rispettare l'ordine di evacuazione, che in molti stanno eseguendo: «Non farlo è pericoloso, folle».

Perché i Gatti Miagolano?

I gatti miagolano e questo lo sanno tutti. Persino i bambini conoscono e imitano il verso dei piccoli felini di casa. Ma siamo proprio sicuri che quello che noi crediamo di riprodurre fedelmente è qualcosa che per il gatto ha un senso?Questo dubbio ci porta dritti dritti alla domanda delle domande: "perché i gatti miagolano?"

Quel tipico "miao" che ricorda tanto il nostro modo più colloquiale di salutare, non è un semplice suono per i gatti. Si tratta di un mezzo di comunicazione estremamente sofisticato. La domanda diventa allora: "cosa vogliono dirci i gatti quando miagolano?" Qui le cose cominciano a farsi interessanti. Puoi imparare molto, infatti, sul tuo gatto, prestando attenzione ai suoi miagolii.

Vediamo di capirci qualcosa di più.

sabato 27 agosto 2011

venerdì 26 agosto 2011

A Chi Si Ribella

A chi sa che fra un po’ dentro la scatola dei diritti non ci sarà più niente.
A chi paga tasse che non bastano mai, perché gli evasori sono troppi e se la ridono.
A chi è salito sui tetti, perché per terra non lo cagava più nessuno.
A chi si oppone ai marchionni, casual di fuori e gerarchi dentro, che pretendono servi muti e striscianti.
A chi non vuole più altre ‘grandi opere’ perché gli bastano quelle già fatte: grandi solo di corruzione, scempio e debiti che lasciano a chi verrà.
A chi ha osato alzare la testa contro una dirigenza arrogante protetta da divise e lacrimogeni.
A chi pretende un orizzonte certo e invece la Gelmini gli propone solo un precariato surrogato.
A chi è stanco di raccogliere pomodori al prezzo degli schiavi,

A chi vuol smettere di stare in dieci in una casa per due.
A chi non sopporta più di aver paura di camorristi, polizia e ronde.
A chi inoltre è anche donna e quindi per lei tutto è anche peggio.
A chi non accetta di far carriera come ruffiano o puttana, o le due insieme che è ancora meglio.

Ora Scioperano anche i Mantenuti!

E se invece dei calciatori scioperassimo noi? Se decidessimo di colpo e tutti insieme di diventare adulti, smettendo di delegare il nostro umore a bande di mercenari con procuratori al seguito?  

Il baraccone del calcio si regge su un incantesimo collettivo. Per rivivere le emozioni pure dell’infanzia, il tifoso finge di credere che quei ragazzotti con l’amata divisa indosso siano i suoi avatar. Trasferisce le sue rabbie e le sue speranze a giocatori che non le condividono: perché ignorano la storia del club e perché comunque non gliene importa niente. Sono lì per guadagnare. E per vincere. Ma vincere per se stessi e i propri compagni. Mica per noi.

Basterebbe Fermarlo, il Motore

di Rosa da Eliotropo

Leggevo un articolo di Padre Alex Zanotelli, sulla spesa militare, dove si chiede come mai un paese che stanzia 27 miliardi di euro nel 2010 per la difesa (76 milioni al giorno) e che prevede di spendernealtri 17 in aerei da combattimento nei prossimi anni, non abbia nemmeno pensato di tagliare quelle spese per salvare lo stato sociale...dal massacro. Lo chiede a sé stesso, ai suoi vescovi, ai politici tutti...ed anche a noi, perchè no?
Possibile non ci abbia pensato davvero nessuno?
Ed allora, inevitabile, monta l'indignazione...e come mi dice spesso mia figlia "mi parte l'embolo"

Eh sì, perchè penso a quei 27 miliardi di euro spesi per le armi, intoccati dai tagli ed intoccabili, rifletto sul fatto che ne sarebbero bastati 8 per non tagliare lo stato sociale.


Penso agli stipendi milionari ed ai privilegi dei nostri politici, che si arrogano il diritto a rappresentarci, penso al fatto che noi li manteniamo, quotidianamente con il nostro lavoro, con la fatica e, perchè no, spesso anche le umiliazioni che questo comporta ogni giorno perché loro decidano che fra le armi e gli invalidi sia meglio tagliare sugli invalidi.

giovedì 25 agosto 2011

Planet Funk - Another S...CIE CHIMICHE!



Visto su Subliminal Chemtrails

Stesso Aereo Scie Diverse - 100% Chemtrails

La Gravità della Crisi Italiana


Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al Meeting di Rimini dichiara ufficialmente che viene nascosta la gravità della Crisi Italiana.


Può secondo voi, far notizia che sta girando la maglietta con la foto di Agnelli posta in vendita a 100 euro e va anche a ruba, può far notizia che il caldo è afoso e supera i 40 gradi o che gli enti locali sono contro i tagli dei piccoli Comuni e delle Province licenziate da almeno trecentomila persone. Può far notizia la denuncia alla Procura dei vigili urbani veneziani che non scacciano gli ambulanti extracomunitari abusivi, oppure il titolone in Prima Pagina ” Quello che Silvio non può dire”.


Eppure la manovra di assestamento al bilancio  che è passata a Ferragosto in Gazzetta Ufficiale ed è da votare tramite dibattito Parlamentare entro 60 giorni dalle camere per poterla rendere ufficialmente esecutiva, nasconde un salasso economico a 31 milioni di italiani, ossia l’annullamento dello sconto ICI sulla prima casa.

Noi, Vittime Quotidiane della Guerra dell’11 Settembre

Giulietto Chiesa la chiamò “la guerra infinita”, titolando un bestseller italiano all’indomani dell’attacco alle Torri Gemelle. Dieci anni dopo, un giornalista del “Guardian”, Jason Burke, la ribattezza in modo analogo e ancora più esplicito: la Guerra dell’11 Settembre. Cominciata a Manhattan e proseguita nel resto del mondo: sia in teatri finiti sotto i riflettori dei media, come l’Iraq e l’Afghanistan e ora la Libia, sia in latitudini meno frequentate dai reporter e delle loro narrazioni “embedded”, dai deserti del Sudan alle montagne del Tagikistan, dal mare delle Seychelles alle foreste indonesiane. Il conto delle vittime è spaventoso, ma rivela l’identità degli sconfitti: tutti noi, regolarmente all’oscuro dei piani.

mercoledì 24 agosto 2011

Gaetano Ferrieri in Diretta Streaming da Montecitorio - Passate Parola



Ringrazio per la segnalazione I am di Essere Niente
http://www.presidiomontecitorio.com/diretta-video/
http://www.youtube.com/user/presidiomontecitorio

Mistero del Cerchio sulla Sabbia


Ancora non si conosce la causa della comparsa di un gigantesco cerchio sulla sabbia,  nelle vicinanze della Qinghai-Tibet Highway, l'autostrada che passa attraverso il confine tra Cina e Tibet. Alcuni ricercatori si sono recati appositamente nella località dove è comparsa la formazione e molti sono in sintonia sul fatto che non sia di manufattura umana.

MTV = Massonic TV



Strano come i video musicali, utilizzati in modi “innovativi”, sono palesemente massonici (si veda questo articolo). Il video che fra poco vedrete è stato annunciato come una “novità assoluta” in quanto consente agli spettatori di “cliccare” sugli oggetti per vincere inutili creme e correlati. Per non parlare degli spot pubblicitari sempre a sfondo massonico (vedi ad esempio qui).

La Bufala della “Liberazione” di Tripoli

Superando le precedenti falsificazioni dei mass media, sia nelle dimensioni che nell’audacia, la messa in scena di ieri mattina di Al Jazeera sicuramente passerà alla storia come una delle più ciniche bufale realizzate dai media dopo le foto manipolate degli iracheni che rovesciano la statua di Saddam Hussein a seguito della invasione degli Stati Uniti nel 2003.

La mattina del 22 agosto 2011, Al Jazeera ha trasmesso un rapporto ’live’ da Green Square a Tripoli, che sosteneva di dimostrare la cattura della capitale libica da parte delle forze ribelli. Scene di giubilo ed euforia circondavano la giornalista di Al Jazeera Zeina Khodr mentre dichiarava: “La Libia è nelle mani dell’opposizione”.

Le immagini sono state immediatamente riprese dai media globali, che titolavano “La fine del regime di Gheddafi” e speculavano, con i loro editoriali, sul futuro della Libia del dopo-Gheddafi.

martedì 23 agosto 2011

The Homicidal - Genocidal - Suicidal - CHEMTRAIL



La musica e i titoli ricordano il noto wrestler "The Homicidal, Genocidal, Suicidal" Sabu, famoso perchè non si risparmiava mai e indicava sempre col dito indice il cielo...guardate bene in alto signori...




...i suoi gesti e soprannomi si adattano perfettamente alla realtà delle scie chimiche...

Il brano è di Harry Slash & The Slashtones dal titolo Huka Blues, convertito alla frequenza di 432 hz.

Misteriosi Suoni Apocalittici Vengono Ascoltati in Tutto il Mondo!


In tutto il mondo, sempre più persone stanno riportando di ascoltare… un suono orribile che sembra avere origine dall'atmosfera.

Kiev, Bielorussia, Florida, Michigan, New Jersey, North Bergen, Victoria BC, Alkmaar, Maryland, Scandinavia … Negli ultimi tempi, in molte città di tutto il mondo sono stati ascoltati i suoni provenienti dal cielo, e che possono durare fino a più di un'ora in alcuni casi.

Non è un fenomeno nuovo ed è stato osservato anche in anni precedenti.
C'è una spiegazione logica di questo fenomeno?

Atto di Forza...nell'Estrarsi il Microchip!



Clicca qui per vedere la sequenza in lingua italiana.

Segreti Maya Verranno Rivelati nel 2012 dal Governo Messicano


Il governo messicano sta rilasciando segreti riguardanti la fine del calendario Maya per produrre un documentario. "Rivelazioni Maya sul 2012 e Oltre", come appreso da TheWrap. L'informazione, protetta per 80 anni, dovrebbe rivelare le credenze Maya sulle catastrofi future e saggezza, informazioni "sconvolgenti", come ha detto a TheWrap, il produttore Raul Julia-Levy, figlio dell'attore Raul Julia. La fine del calendario Maya nel dicembre 2012 ha fatto nascere teorie e speculazioni sulla fine del mondo. L'accordo permetterà a Julia-Levy di filmare in luoghi mai visti prima. "I Maya usavano costruire una piramide dopo l'altra", ha detto a TheWrap il ministro del turismo per lo stato messicano di Campeche, Luis Augusto Garcia Rosado. "Nel sito di Calakmul, i lavoratori dell'INAH (Istituto Nazionale di Antropologia e Storia) hanno scoperto stanze dentro la piramide mai viste o esplorate prima.

OGM e Scie Chimiche - Terrorizzare per Occultare



Tratto dall'interessante articolo di I am 
Essere Niente

lunedì 22 agosto 2011

Governeuro

Abolizione dei comuni, delle province, delle regioni... solo palliativi. La strada giusta ci è stata autorevolmente indicata da Merkel e Sarkozy. Abolizione dell'Italia.
E della Francia, e della Germania. Abolizione di tutti i paesi con meno di cento milioni di abitanti, e accorpamento al governo unico dell'Euro. Bandiere, inni, gonfaloni, sono orpelli folkloristici che non possiamo più permetterci. La sovranità nazionale è un'inutile facciata decorativa ormai troppo costosa da mantenere. Le decisioni che contano sono sempre state prese altrove, è quindi arrivato il momento di calare il sipario, e sciogliere la compagnia dello Stato italiano, a cominciare dal Parlamento.

È una sgangherata banda di vecchi guitti, primedonne isteriche, spogliarelliste e prestigiatori incapaci, ma un po' ci mancherà, tutti noi siamo cresciuti guardando le loro facce buffe alla Tv, ripetendo i loro tormentoni. Per tanti anni ci hanno intrattenuto, a volte divertito, più spesso disgustato, ma sempre hanno saputo distrarci dalle faccende realmente importanti, dai centri del potere economico dove davvero si decideva il nostro futuro.

Quante se ne sono sapute inventare... vi ricordate quella del Federalismo? E la Bicamerale, il Tesoretto, il Nuovo Miracolo Italiano... quanti titoli di giornale e aperture di Tg, quanti editoriali, dibattiti, risse Tv, quante ore passate a vederli cazzeggiare, mentre il paese ci crollava attorno.

Aereo Commerciale Rilascia Scie Chimiche

Video caricato da yanmyrat il 2 Luglio 2011 il quale scrive:





“Sulla strada per Londra partendo dall'aeroporto di Atene E. Veniselos la mia camera ha catturato le scie chimiche provenire dall'Easy Jet e da altri voli commerciali! Molti voli commerciali hanno un ticket poco costoso e questo mi ha lasciato stupito in particolare sull'amministrazione, per poter mantenere in vita le compagnie. Bene, questa è la risposta: vogliono farci fuori! Devono finirla!!! Lo dico a tutti quelli che vogliono avere maggiori informazioni sul tema di contattarmi cortesemente. Spesso le persone che lavorano in questa o altre compagnie aeree mi danno alcun genere di notizie e nonostante il loro anonimato. Come si sono ridotte queste persone sulla terra e il loro silenzio li sta uccidendo! Pensate alle vostre famiglie, pensate ai bambini innocenti, aiutateci a fermare questo genocidio! E a quelli che stanno comperando il tiket-pensateci su due volte! State pagando di meno per un crimine maggiore!”

Visto su Sole Attivo
Fonte

Scie Chimiche, HAARP e Rivoluzione Spirituale



Tra 1:49 e 1.52 fai caso alla scena e alla sincronizzazione dell'audio proprio in quella scena! NULLA E' CASUALE! Il film è una denuncia contro le SCIE CHIMICHE e non è casuale che si parli di Fairbanks in Alaska...casualmente molto vicino a una delle principali installazioni del sistema HAARP!!!!


"...per non essere più avvelenato dalla 'civiltà'

lui fugge, cammina solo sulla terra

per perdersi nella natura selvaggia..."



Tratto dal film "Into the Wild"

Fonte

domenica 21 agosto 2011

"Le Velature e le Leggere Foschie" de "ilmeteo.it"



Fonte

Serbia: Leader Ecologista Denuncia gli OGM e le Scie Chimiche

In questo video la versione sottotitolata in francese, sotto la traduzione italiana.


Diffondiamo questo video e questo discorso perfettamente condivisibile se non fosse che Nikola Aleksic sembra dimenticarsi, o non rendersi conto, di quanto la terribile questione dell'avvelenamento intenzionale della biosfera sia diffusa a livello mondiale. La cricca a cui tutti i governi hanno svenduto i propri cittadini permettendo loro di avvelenarci è quindi qualcosa di più che un gruppo di leader stranieri.

sabato 20 agosto 2011

Shark Attack

Seychelles: paura per gli squali, chiusa la ''spiaggia bianca''

Dopo la morte del giovane inglese in luna di miele. Il 2 agosto un altro incidente mortale.
Paura alle Seychelles dopo la morte di Ian Redmont, un giovane inglese di 30 anni in luna di miele, che è stato ucciso da uno squalo sotto gli occhi atterriti della moglie, Gemma Houghton, di 27 anni, mentre stava nuotando davanti alla famosa Anse Lazio Beach, la spiaggia di sabbia bianca situata sull'isola di Praslin.
Secondo quanto riferisce il Telegraph la coppia era arrivata alle Seychelles in viaggio di nozze alla vigilia di Ferragosto.
La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di martedì.

SCIE CHIMICHE - PROVA e DIMOSTRAZIONE che molte d'esse sono di POLVERE

Amy Winehouse e il Club dei 27

La prematura morte di Amy Winehouse è stata un triste evento che ha fatto provare a molti una sensazione di déjà-vu. E’ infatti una dei numerosi artisti morti all’età di 27 anni e una delle molte celebrità che hanno perso la vita in circostanze strane.


Famosa per la sua caratteristica voce e stile soul, famigerata per le sue polemiche di abuso di sostanze, Amy Winehouse incarna la dicotomia classica di una rock star: genialità artistica accoppiata ad una tendenza per l’auto-distruzione. La sua morte precoce, all’età di 27 anni, è stato l’ultimo ingrediente necessario per diventare una rockstar memorabile: l’eterna giovinezza. Andando oltre la sua musica, la Winehouse verrà ora ricordata tra il gruppo di coloro che “vissero intensamente e morirono giovani” e per sempre sarà avvolta da questa aurea magica/mistica che attornia le star che muoiono appena sbocciate. Non potremo mai vedere Amy Winehouse invecchiare e perdere il suo talento. Non sarà costretta ad apparire sulle pubblicità di serie C per pagare le bollette. Morendo all’età di 27 anni, Amy Winehouse sarà ricordata per sempre come fiera diva che ha ispirato, scioccato, attratto e respinto moltissime persone. Di grande importanza un altro fatto, morendo all’età di 27 anni, Amy Winehouse è diventata il membro più giovane del Club 27.

Salviamo l'Amazzonia

L'Amazzonia è in serio pericolo: il Brasile sta per cancellare le leggi che tutelano le foreste. Se non agiremo immediatamente la gran parte del polmone verde del nostro pianeta potrebbe essere distrutta.

FIRMA LA PETIZIONE

Questa minaccia all'Amazzonia ha scatenato un'indignazione diffusa e manifestazioni in tutto il paese. Nel tentativo di soffocare le proteste teppisti armati, probabilmente commissionati dai taglialegna, hannoucciso alcuni ambientalisti. Ma il movimento di protesta non si è fermato: fra 3 giorni le coraggiose popolazioni indigene guideranno enormi cortei in tutto il Brasile per chiedere di agire immediatamente e fonti interne dicono che la Presidente Dilma sta considerando di apporre il suo veto ai cambiamenti.

Attenzione ai Pappa-Boys!

I pappa-boys circondano la pappa-mobile. Oltre il vetro, il Pappa (Pappa = Protettore) alza la mano con saluto da gerarca e sorride benevolo. Sotto di lui la pappa-mobile nasconde una grande sala dove giocano a poker il nipote di Pinochet, due arcivescovi e il sultano del Brunei. Il serbatoio ospita un pieno di 10.000 litri di benzina. Nell’intercapedine della calotta dell’auto si nascondono sette chierichetti monelli vestiti da angioletti e nel cofano sta rannicchiata una giraffa.

Il Pappa benedice i suoi ammiratori bagnandoli con l’acqua del parabrezza. I pappa-boys sono una manna dal cielo, bisogna ammetterlo. Da quando esistono loro, i passaparola, la volontà e la pubblicità hanno decuplicato il livello di gradimento del Pappa. Perché negli ultimi mesi il Pappa non piaceva molto all’opinione pubblica, per diversi motivi riconducibili tutti a una sola mancanza: la coerenza. Se di mestiere fai il protettore, non puoi permetterti tanti moralismi.
Invece Lui sì.

Lui prescrive l’astinenza e alimenta nei sotterranei delle sue ville eserciti di squillo. Simula crociate contro le iniquità mentre patteggia con le ingiustizie. Declama la tolleranza dal suo balcone poi scomunica i dissidenti.

venerdì 19 agosto 2011

Santa Romana Chiesa Non Conosce Vergogna



Il Presidente della Cei intervistato sulla manovra economica dichiara:

« Sull’evasione fiscale in Italia cifre impressionanti »
« Il Cardinal Bagnasco si appella alla coscienza di ciascuno perchè questo dovere sia assolto da tutti » [Link]

Ma Il Cardinal Angelo Bagnasco si rende conto degli immobili che detiene Santa Romana Chiesa disseminati a migliaia sul nostro territorio di Stato Italiano ???

Santa Romana Chiesa indottrina il nostro popolo, ma soprattutto si arricchisce a dismisura attraverso tutti gli Istituti Scolastici di qualsiasi grado e livello, siti in immobili, sui quali Santa Romana Chiesa NON ha mai PAGATO e NON PAGA a tutt’oggi l’ICI ???!!!
Caro Cardinal Angelo Bagnasco, questa Lei come la chiama se non EVASIONE FISCALE ???

Benedetto XVI parla di etica e morale !?

E' STATO CENSURATO DALLE NOSTRE TV ITALIANE! SOSTENIAMO GAETANO FERRIERI

IN PIAZZA DAVANTI A MONTECITORIO C'E' UN SIGNORE DI NOME GAETANO FERRIERI CHE STA FACENDO LO SCIOPERO DELLA FAME, OGGI E' IL 73° GIORNO... 
TUTTI I GIORNALI E TV STRANIERI VENGONO AD INTERVISTARLO.. DA NOI CENSURA TOTALE! STA PROTESTANDO CONTRO I PRIVILEGI DELLA CASTA E LO FA IN MODO PACIFICO...
CONDIVIDIAMO TUTTI LA NOTIZIA ED AIUTIAMOLO, PERCHE' SOLO IN QUESTO MODO AIUTEREMO ANCHE NOI STESSI. 

Scie Chimiche e Pubblicità



Fonte

giovedì 18 agosto 2011

Il Rappresentante della Criminalità Internazionale


di Corrado Belli

Chi.. se non lui poteva essere eletto come rappresentante di tutta la criminalità internazionale organizzata, proprio lui... Obama... quello che tutti presumano che sia il Presidente degli Stati Uniti D'America, un meschino servo leccafondelli che per togliersi dalla bocca il sapore degli escrementi assaporati prima, va a farsi una leccata di gelato alle Hawaii accompagnato dal sapore del sangue di migliaia di innocenti sbrandellati dalla tanto "intelligenti" bombe che sicuramente hanno la sua stessa intelligenza.. cioè.. zero!

mercoledì 17 agosto 2011

Cronaca di un Pomeriggio Chimico




Venerdi 12 Agosto 2011

Si può fare un giro in montagna fuori dal mondo in santa pace?

La prima anomalia, per fortuna ho le prove video: 3 aerei percorrono la stessa scia.

In questo video si vedono dapprima due aerei, uno dietro l'altro, diffondere una lunga scia; poi attorno al minuto 6' 30 si vede un TERZO aereo che percorre la STESSA identica scia dei primi due.

Sei pronto a credere che due aerei commerciali volano uno dietro l'altro a pochi secondi di distanza?
Che un terzo aereo commerciale pur avendo tutto il cielo libero va a volare proprio dentro la scia degli altri due?

La seconda anomalia, è che gli aerei nel cielo quel pomeriggio erano decisamente TANTI....diciamo che in un'ora e mezza ne saranno passati 15-20

martedì 16 agosto 2011

Il Vero Potere Mondiale Ci Vuole Schiavi

Chi decide il nostro futuro? Quegli «ometti in doppiopetto blu» che in teoria possiamo promuovere o bocciare col voto? No, purtroppo: quelle sono solo «le marionette del vero potere», che risiede lontano, protetto da palazzi inaccessibili, da cui dirama ordini attraverso il più micidiale degli strumenti: la finanza. Il mondo ci sta franando addosso? Non è un caso: era tutto perfettamente previsto. Anzi: organizzato. Da chi è al lavoro da decenni per compiere “il più grande crimine”: lo smantellamento della democrazia, la fine della sovranità, la privatizzazione degli Stati, l’eutanasia della politica. Una piovra elusiva, senza volto, ma pressoché onnipotente e dalle mille sigle: Bilderberg, Wto, Unione Europea e Bce, Fmi, con tanto di lobby e think-tanks, banche centrali, mafie.

lunedì 15 agosto 2011

Italia: Austerity

La prossima nazione sul tagliere dei banchieri è l’Italia, rappresentata da un Primo Ministro, Silvio Berlusconi, che sfacciatamente finge di preoccuparsi degli enormi tagli alla spesa e dei forti aumenti delle tasse, che il suo paese dovrà sopportare a causa della Banca centrale europea.

La corrotta Banca centrale europea ha tirato i fili di Berlusconi, imponendogli di servire su un piatto d’argento, il futuro di tutti gli italiani. Come al solito, Berlusconi lecca volentieri gli stivali dei padroni e ha applicato le misure di austerità come richiesto.

Tranquillamente, come se possedesse ancora qualche residuo di credibilità o se non fosse ancora chiaro a tutti che è un servo della élite bancaria, Berlusconi, dice che gli “sanguina il cuore” per questo aumento delle tasse, distruggendo definitivamente ogni credibilità residua.

Anarchy Club - Blood Doll

Fisco Inferno

Come lungamente profetizzato, il tempo è giunto. Le tribolazioni fiscali e le piaghe tributarie sono però solo una parte di quello che ci aspetta. Ciò che il coro degli araldi mediatici preferisce tacere, mentre annuncia l'avvento dell'Anticrisi, è che reca il Marchionne della Bestia.

Ci dicono ''la casa brucia'', in realtà a estendersi come un incendio, sfruttando il vento della crisi, è il Modello Pomigliano-Mirafiori, quell'inceneritore di diritti dei lavoratori che era stato spacciato come eccezione, e che in qualche mese è già diventato la regola. Il Modello Unico di sfruttamento che il decreto-stangata, immediatamente firmato dal solerte presidente, estende dagli operai FIAT a tutti gli altri lavoratori dipendenti. Come intuibile, il cosiddetto caso isolato era in realtà il paziente zero. Dall'accordo Mirafiori all'esplosione dell'allarme Anticrisi sono infatti passate più o meno 28 settimane.

Ci ripetono ''la casa brucia'', e che tutti dobbiamo portare il nostro contributo liquido per spegnere le fiamme, fosse pure il nostro sangue arterioso. E se ne fingono addolorati, con espedienti da vecchi guitti, dandosi la colpa a vicenda. Non è il loro cuore a grondare sangue però, sono le loro mani.

domenica 14 agosto 2011

Cambiare il Sistema è Indispensabile

di Ida Magli

I banchieri, insieme ai loro più fedeli complici, i politici e i giornalisti, non vogliono piegarsi davanti alla realtà. La realtà grida ormai da molto tempo che la globalizzazione della vita economica, dei mercati, delle finanze, delle scelte politiche (per non parlare della globalizzazione dei popoli e delle culture) è sbagliata. Tanto sbagliata che, laddove è stata assunta nella forma più assoluta, come in Europa, ha già portato a gravissime crisi. Quando l’idea (o l’ideologia) resiste di fronte ai fatti che la smentiscono e alla ragione che ne dimostra gli errori, questa resistenza si chiama nei termini tecnici psichiatrici “delirio”.

Siamo, dunque, di fronte a una patologia grave dei nostri governanti, i quali non ci permettono neanche di dirlo: non passa nulla, né nei giornali né nei programmi televisivi della Rai o di Mediaset, di ciò che gran parte dei cittadini pensa (e che tutti penserebbero se fossero informati rettamente) dell’euro, dell’Unione europea, dei banchieri, che hanno fatto del gioco della Borsa il loro Dio ma ai quali i nostri politici si sottomettono. Adesso però non si può più sopportare questa mancanza d’informazione e di discussione perché per salvarci bisogna cambiare totalmente il sistema economico che è stato imposto in Europa con il Trattato di Maastricht.

In Alaska Piove Arancione!



Una strana sostanza arancione è piovuta dal cielo, e ha lasciato sconcertati gli abitanti di una delle zone più remote del mondo. Il misterioso invasore arancione è stato trovato galleggiante nel porto e nei secchi d'acqua piovana a Kivalina, una comunità eschimese in Alaska.

sabato 13 agosto 2011

Ondata di Scie Chimiche

In questi giorni ci stanno dando dentro con  le irrorazioni chimiche, guardate che razza di cielo ho trovato stamattina...

La Piramide di Luce

Sul monte Venda, nel parco dei Colli Euganei, a circa 400 metri d’altezza sorge una piccola piramide di 7 metri di lato per 7 di altezza. A costruirla, il 12 settembre dell'anno scorso, é stata l’associazione "Piramide di Luce", che conta circa 600 "adepti", su un terreno di proprietà di un agriturismo, il quale ha incrementato non di poco il business: dall’inizio dell’anno ha già contato oltre 700 turisti.

Secondo i pellegrini che vi si affollano, la piramide é fonte di energia positiva e di consapevolezza, requisiti necessari per affrontare gli sconvolgimenti previsti per l’anno 2012 con le spalle larghe. Non mancano un biglietto di ingresso a 10€ e numerosi gadget in vendita a prezzi modici.

Gli Usa Perdono in Cielo il Bombardiere Supersonico Falcon Hypersonic

Giovedì 4 agosto 2011, degli scienziati militari americani hanno lanciato un velivolo supersonico, ma i funzionari dicono di aver perso il contatto con questo aereo sperimentale, in questo secondo volo test.

Il veicolo Falcon Hypersonic Technology Vehicle (HTV-2), non è abitato ed è stato progettato come prototipo di bombardiere globale, in grado di andare 20 volte oltre la velocità del suono. È stato lanciato con successo dalla California a bordo di un razzo Minotaur IV, secondo quanto affermato dalla Agenzia della Difesa: Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA).

Nwo: Tecnologie per il Marchio della Bestia

Un piccolo dispositivo elettronico schiaffato sulla pelle come un tatuaggio temporaneo potrebbe portarci molto più vicino ad un futuro dove l’uomo si fonde con la macchina, un mondo cyborg in cui le persone avranno i cellulari integrati nelle loro gole e i browser Internet letteralmente a portata di mano.

Analizzati nel numero del 12 agosto di Science, gli aggeggi sono stati sviluppati dai ricercatori per riuscire nell’intento di creare monitor medici meno invadenti per i neonati prematuri e per altre esigenze speciali dei pazienti. Il potenziale di questa tecnologia, risulta molto vasto.

venerdì 12 agosto 2011

Secondo Me Ci Siamo Persi...

Tira una Brutta Aria

di Marco Cedolin

Fra primavere arabe, estati europee e ferragosti italiani, si sta rischiando di andare in confusione, nell’incertezza fra spendere tempo e fatica nell’affannosa di ricerca di qualche coordinata attraverso la quale orientarsi, o rassegnarsi a tentare di rilassarsi lasciandosi cullare dal saliscendi ritmico delle onde sul bagnasciuga.



La tentazione di abbandonare lo sguardo sulla linea blu dell’orizzonte, lasciando che la mente si perda in qualche volo pindarico dove la fantasia tutto può, è forte, anche per la maggior parte degli italiani che in ferie non ci possono andare, o sono ormai schiavi della vacanza mordi e fuggi, vissuta in larga parte a bordo di auto canicolate in fila sull’autostrada.

E Se Non Pagassimo il Debito?

La decisione del governo Berlusconi di anticipare la manovra, rispondendo così ai diktat di Bce e “mercati internazionali” svela le ipocrisie e le litanie dell’ultimo mese: la crisi economica si traduce in quello che era lecito immaginarsi, l’ennesimo “massacro sociale” prodotto dalla corsa sfrenata ai profitti di un capitalismo al palo che non riesce a garantire più né benessere né un futuro degno. 

Si può certo puntare il dito contro il debito pubblico italiano, il terzo debito del mondo ma senza dimenticare due dati. Quel debito c’era anche un mese fa, un anno fa, tre anni fa e non ha prodotto nessun attacco speculativo, nessuna crisi emergenziale. 

Secondo, quel debito è la misura non solo della dissennatezza della politica italiana degli ultimi trent’anni ma anche di una gigantesca redistribuzione del reddito dai salari, stipendi e pensioni ai profitti delle grandi banche e della società finanziarie internazionali che detengono gran parte del debito italiano. E’ dunque utile cercare di guardare la sostanza dei problemi.

giovedì 11 agosto 2011

mercoledì 10 agosto 2011

Jimi Hendrix - All Along the Watchtower

European Revolution: La Lunga Marcia degli Indignados

di Marco Nurra

È iniziata lo scorso 29 luglio l’epica marcia verso Bruxelles organizzata dal movimento spagnolo degli Indignados, a cui parteciperanno i rispettivi indignati di tutta Europa. Dalla Porta del Sol di Madrid fino al Parlamento Europeo: oltre 1.500 chilometri per esporre le rivendicazioni del movimento a livello internazionale.

Non solo spagnoli quindi, ma anche italiani, francesi, inglesi, polacchi, tedeschi, russi e tanti altri compaesani di diversi stati e lingue che si aggregheranno lungo il cammino. Il 17 settembre appuntamento a Parigi, per unirsi alle diverse marce provenienti da Italia, Germania, Grecia, Portogallo e Francia (i francesi sono quelli che cammineranno meno a quanto pare…); mentre l’arrivo al Parlamento Europeo è fissato per l’8 ottobre.

Quelli che Danno Fuoco ai Gattini per Divertirsi

Per certi gesti la pena minima che darei è l'ergastolo, altro che sei mesi di carcere, è chiaro che se dovessi cogliere sul fatto una persona che dà fuoco a un animale, non solo lo denuncerei, ma prima gli darei una lezione che non se la scorda più...

Condannati tre operai a sei mesi di carcere

Dare fuoco a un gatto per divertimento e guardarlo ardere: un gesto crudele che e’ costato la condanna a sei mesi di reclusione, oltre che al pagamento delle spese processuali, a tre operai che nel 2006 lavoravano in un cantiere edile vicino a Olbia. La sentenza e’ stata emessa dal giudice monocratico del Tribunale di Tempio Pausania, sezione distaccata di Olbia, Riccardo De Vito.

Giovani, Poveri e Precari: la loro Rabbia Brucia l’Inghilterra

Londra non è come Parigi, non esistono le banlieue, i quartieri poveri convivono al fianco di quelli ricchi. E qualche volta questi due mondi inconciliabili entrano in conflitto. Mi sono tornati in mente i disordini del 1981, senza precedenti in Inghilterra, che dalla capitale, in particolare dal quartiere di Brixton, si sono estesi a Liverpool, a Manchester e in altre città. 

Sono rimaste nella storia del Paese: la polizia usò i lacrimogeni, cosa che in Italia è normale, ma in Inghilterra non lo è affatto. Era l’alba dell’era Thatcher, con una pesante crisi economica e drastici tagli alla spesa pubblica, proprio come oggi. E, come oggi, la rivolta non fu organizzata da alcun partito. Cominciò con un’esplosione di rabbia di giovani dell’underclass, il sottoproletariato urbano.

Fuori dal Debito! Fuori dall'Euro!

Il nostro paese è destinato ad entrare in una fase di grandi turbolenze e conflitti, di polarizzazione sociale e politica. Lo sbocco non è predeterminato, verrà deciso nel corso della battaglia. Come sempre vincerà il più forte. 

Si deve dar vita, per tempo, ad un Blocco popolare, si deve impedire che milioni di cittadini finiscano tra le braccia del populismo reazionario. Un Blocco pronto dunque non solo alla resistenza, ma a scalzare dal potere le oligarchie parassitarie e i loro fantocci politici. 

Se non ci riusciremo tutto sarà perduto, i diritti democratici, la dignità, le conquiste sociali, il futuro. Occorre agire per aprire un varco a questo Blocco nel muro ostile eretto dal sistema, e che separa le larghe masse dai compiti che la situazione impone loro, dalla consapevolezza della posta in palio. 

Questo varco si apre sapendo indicare sia le misure politiche e sociali fondamentali che i mezzi coi quali soltanto il paese può evitare di precipitare nel baratro. Due sono le misure urgenti decisive: la cancellazione del debito pubblico e l’uscita dall’euro.

martedì 9 agosto 2011

Metallica - Hero Of The Day

Addio Testimoni: Morti i Navy Seals che “Uccisero” Bin Laden

Attenti: i mitici Navy Seals, gli incursioni della marina americana protagonisti della spettacolare “uccisione” di Osama Bin Laden saranno eliminati nel corso di un tragico ma «provvidenziale incidente militare». La “profezia” era stata annunciata dal sito “Infowars” subito dopo la clamorosa operazione che le forze Usa avrebbero condotto ad Abbottabad, in Pakistan, dove il 2 maggio 2011 avrebbero localizzato, catturato e ucciso Bin Laden, facendone poi sparire il corpo senza neppure diffonderne una fotografia. 

Per arrivare all’incidente, “provvidenziale” o meno, sono bastati tre mesi: il 7 agosto è caduto in Afghanistan un elicottero “Chinook” con a bordo una trentina di uomini, 17 dei quali appartenenti all’unità speciale reduce dal “blitz” di Abbottabad. Una “vendetta dei talebani” o il seppellimento definitivo di una colossale menzogna?

Uscire dalla Gabbia

In questo nostro mondo siamo un po’ tutti dei folli, cioè agiamo senza troppo buon senso, specialmente a livello spirituale.

Ci è stato insegnato a considerare noi stessi come dei contenitori vuoti, che hanno bisogno di essere gradatamente riempiti. A questo pensano la religione, l’educazione e i tanti condizionamenti che riceviamo in continuazione dalla società e, in generale, dall’ambiente che ci circonda. «Non far questo perché è peccato». «Non dire quello perché non sta bene». «Non fare quell’altro perché è sconveniente».

Quante proibizioni riceviamo fin dall’infanzia! E quante ingiunzioni a fare invece tante altre cose, soltanto perché la morale comune, la moda, l’etichetta, gli usi e costumi richiedono quel determinato comportamento. Siamo come ingabbiati, imprigionati in una rete di “fare” e “non fare”, “dire” e “non dire”, perfino “pensare” e “non pensare”.

6 Giorni Sulla Terra: un Film sulla Verità degli Alieni e Abuctions



Davide Piso è uno scienziato esperto di UFO e di rapimenti alieni che, dopo anni di studi, arriva alla conclusione, che da migliaia di anni, gli extraterrestri, rapiscono gli umani e si impossessano dei loro cervelli nutrendosi dell’energia delle loro anime. Secondo Piso, gli alieni sono tra di noi e tramite l’ipnosi riesce a comunicare con loro liberando il corpo dei rapiti dalla minaccia. Ma non sempre le cose vanno come dovrebbero…

lunedì 8 agosto 2011

Guns N' Roses - Welcome to the Jungle

Soluzione Soylent

Attenzione, spoiler: il Soylent Green è fatto con la gente. Non insieme alla gente, è fatto di gente, cioè di carne umana, di cadaveri.
Il romanzo di SF ''Make Room! Make Room!'' di Harry Harrison è del 1966, il ben più noto film ''Soylent Green'' che ne è stato liberamente tratto è del 1973. 

Entrambi condividono la premessa - un pianeta terra al collasso ecologico, sovrappopolato di masse affamate - la clamorosa rivelazione finale però appartiene solo al film. 


Di grande impatto drammatico e allegorico, l'idea del cannibalismo forzato di massa non ha però nessuna reale possibilità di funzionare come soluzione alla carestia e alla fame. E' una questione di cifre. Occorrendo a due persone nove mesi per fare un bambino, e molto meno per mangiarlo (anche masticando bene) il rapporto numerico fra nuovi nati e divorati diventerebbe sempre più sbilanciato verso questi ultimi, e la specie umana arriverebbe all'estinzione, inghiottendosi letteralmente da sola come il serpente Ouroboros.

domenica 7 agosto 2011

Il Suono Guaritore dei Delfini

Possibili Scenari Futuri o Semplice Delirio Complottista?

Scie Chimiche: Video Intervista all'Ex Capo dell'FBI Ted Gunderson



"Le irrorazioni mortali , altrimenti note come scie chimiche, vennero e sono tuttora spruzzate negli Stati Uniti e in Inghilterra, Scozia, Irlanda e Nord Europa.

Le ho viste personalmente non solo negli Stati Uniti, ma anche in Messico e in Canada. Gli uccelli stanno morendo in tutto il mondo. I pesci stanno morendo a centinaia di migliaia in tutto il mondo. Questo è un genocidio. Questo è veleno. Questo è omicidio da parte dalle Nazioni Unite. Questo elemento all'interno della nostra società che sta facendo questo deve essere fermato. Conosco personalmente due delle locations, dei luoghi, che ospitano gli aerei che scaricano questa merda su di noi.

sabato 6 agosto 2011

La Genesi delle Rivolte Sociali - Il Fattore Chiave

Quando, come e dove comincerà la vera “crisi” del sistema capitalista
di Manuel Freytas


La disoccupazione è l’elemento chiave, il detonante strategico, che segna l’inizio dello sviluppo della crisi strutturale con perdita della governabilità (economica, politica e sociale) degli Stati centrali, emergenti e periferici, che integrano la rete “globalizzata” del sistema capitalista, i cui centri decisionali si trovano negli USA e Europa.

Fino ad ora è sufficientemente provato che il sistema (governi e banche centrali del capitalismo) controllano, in maggiore o in minor grado, le variabili della crisi, sia a livello economico che finanziario.

Sebbene i numeri macroeconomici sono rivelatori del fatto che la crisi (che inizialmente fu solo finanziaria) è diventata strutturale a partire della crisi fiscale e dei numeri in rosso degli USA e degli Stati centrali dell’eurozona.

Dobbiamo Fermarli

Un appello contro il Governo delle banche

E’ da più di un anno che in Italia cresce un movimento di lotta diffuso. Dagli operai di Pomigliano e Mirafiori agli studenti, ai precari della conoscenza, a coloro che lottano per la casa, alla mobilitazione delle donne, al popolo dell’acqua bene comune, ai movimenti civili e democratici contro la corruzione e il berlusconismo, una vasta e convinta mobilitazione ha cominciato a cambiare le cose. E’ andato in crisi totalmente il blocco sociale e politico e l’egemonia culturale che ha sostenuto i governi di destra e di Berlusconi. La schiacciante vittoria del sì ai referendum è stata la sanzione di questo processo e ha mostrato che la domanda di cambiamento sociale, democrazia e di un nuovo modello di sviluppo economico, ha raggiunto la maggioranza del Paese.

Val di Susa: gli Orrori dello Stato Italiano che non Vedrete Mai in Tv

venerdì 5 agosto 2011

La Disinformazione Non Va in Ferie

Articolo di Marco Cedolin del 3 agosto
Mentre i parlamentari si apprestano ad andare in vacanza per cinque settimane, essendo fra i pochi italiani a potersi permettere di farlo, dopo avere messo in "mutande" buona parte degli altri,penne in affitto e mezzibusti telecomandati continuano indefessi nella loro opera di disinformazione che non conosce pause.

Ieri è balzata per forza di cose agli onori della cronaca, la notizia concernente il fallimento della ditta Italcoge, impegnata in queste settimane nella costruzione del cantiere per il tunnel geognostico del TAV a Chiomonte e con alle spalle una storia non proprio adamantina, vissuta fra appalti pilotati e guai fiscali, in occupazioni di varia natura, comprendenti anche la costruzione della Salerno – Reggio Calabria. Fallimento determinato dall'insolvenza della stessa nei confronti di alcuni creditori.
Free Black Pone MySpace Cursors at www.totallyfreecursors.com